3 Dicembre 2015 Funny Vita da studente

Condividi

Non importa il corso di laurea (believe it or not, si fanno anche al CLMG) se vai in Bocconi sai cosa si prova ad affrontare un lavoro di gruppo.

È una strana bestia il lavoro di gruppo, fa nascere amicizie ma ne distrugge anche. Ho visto coppie di fidanzatini prossime al matrimonio sciogliersi irreversibilmente per i lavori di gruppo. Credo quindi di poterlo affermare con sicurezza: tutti un po’ li odiamo.

MA…

C’è un ma: il l.d.g. può trasformarsi nel più grande strumento a vostra disposizione. Un esempio? Ve ne do cinque!

1013385_321686721352188_2388244264975778712_n

Il tipo che ti scrive:“Ciao, sei carina! Usciamo stasera?” (nessuno, spero, approccia ancora in questo modo, ma ci siamo capiti)
“No scusa, l.d.g. Consegna domani :(“, più falso delle labbra della Lecciso (riferimento valido solo per i nostalgici)
paperi_litigio
Lite con amico/amica/ragazzo/ragazza? Basterà usare la carta l.d.g. per procrastinare l’incazzatura!
Little girl with old retro phone.
Mamma: “Tesoruccio bello della mamma – non fate finta che che le vostre mamme non si rivolgano a voi in maniera simile, siamo tutti il “tesoruccio bello della mamma” quando siamo lontani da casa – perché non torni a casa questo weekend? Ti preparo *inserire piatto che la mamma è convinta di saper cucinare benissimo*!”
Figlio “L.d.G.”
ceretta-allo-zucchero-come-farla-in-casa_6289116784a2522430012eda0cc2fda3
Ceretta? NO! L-D-G!
Exotic-fruits-beach-manager
E alla fine c’è sempre l’amico che ha come unico scopo nella vita quello di ricordarti, anche incoscientemente, che non vai con una ragazza da quando sulle spiagge vendevano coccobello e tu giravi in infradito senza sembrare un profugo che si rintana in biblioteca (no, sul serio, non ci venite in biblioteca con le ciabatte). Ecco: l.d.g.

Lascia un commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.