18 Dicembre 2015 Cultura generale Dal Web

Condividi

Intervista con il Trader. Due parole con “danielegnl”

Vorremmo proporvi una serie di interviste con trader e investitori registrati sulla nostra piattaforma, al fine di stimolare la conversazione con tutti voi.

La redazione di Rataran ha cominciato oggi con un’intervista al trader danielegnl.

Redazione Rataran: “Da quanto tempo ti interessi al trading?”

Danielegnl: “il mio interesse al trading risale a 10 anni fa”

R.R.: “Cosa ti ha spinto a intraprendere questa professione?”

Danielegnl: “Il driver principale che mi ha spinto al trading era l’idea e la possibilità di guadagnare e di essere indipendenti”

R.R.: “Su quali mercati operi normalmente?”

Danielegnl: “Il mio mercato preferito e quindi quello di riferimento per la mia attività di trading è senza dubbio l’Italia”

R.R.: “Che tipo di strategia utilizzi? Analisi tecnica/grafica, analisi fondamentale o analisi statistica? Vorresti illustrarci brevemente come decidi un’operazione?

Danielegnl: “Mi piace operare soprattutto nelle fasi di apertura dei mercati, il mio obiettivo è quello di intervenire sui titoli che subiscono dei sostanziali gap di prezzi, cercando di orientarmi in base a quelli che sono i prezzi di apertura dei titoli per capire quale potrà essere la direzione dei prezzi durante la giornata.  I miei principali riferimenti sono il prezzo massimo e minimo di periodo

R.R.: “Racconta alla comunità di Rataran alcune operazioni che hai effettuato e che ti permettono di essere tra i primi in classifica”

Danielegnl: “Le operazione che mi hanno permesso di essere tra i primi in classifica le ho effettuate il lunedì seguente gli attentati di Parigi in quanto ho considerato le aperture in gap down delle grandi buy opportunities. In quella data ho aperto due operazioni di buy, su Telecom a 1.16 chiusa il 27 novembre a 1.21 con un guadagno del 4.32% e su Saipem a 7.88 chiusa il 27 novembre a 8.15 con un guadagno del 3.42%.”

Trade su Saipem

Buy su Telecom Italia

 

R.R.: “Come hai conosciuto il servizio e il RataranContest?”

Danielegnl: “Ho conosciuto il servizio Rataran grazie ad un post su Facebook di Giuseppe Di Vittorio noto giornalista di Class Cnbc.”

R.R.: “Cosa ti ha spinto ad iscriverti?”

Danielegnl: “Il mio obiettivo principale è ovviamente vincere il Contest. Però, allo stesso tempo, la voglia di confrontarmi con altri trader rappresenta un grande stimolo.”

R.R.: “Secondo te, quali caratteristiche deve avere una persona per poter ambire a diventare un trader di professione?”

Danielegnl: ”Si deve essere innanzitutto pronti ad indossare mutande di ferro, credere in quello che si fa, consapevoli dei rischi che questa attività comporta. Penso che il limite più grosso per un trader sia non saper gestire le perdite, l’aspetto psicologico ritengo sia quello più determinante. Nel trading tutti posso avere a disposizione una Ferrari da 350 km/h….ma guidarla non è da tutti!!!!”

Ringraziamo danielgnl per la disponibilità e la cortesia. Le sue risposte ci hanno dato l’opportunità di conoscere un iscritto a Rataran e soprattutto a dare carattere alla persona che sta dietro al professionista. Troviamo educativo e stimolante che un trader professionista spieghi come svolge il suo lavoro, così che i meno esperti possano trarne spunti e benefici.

Questo è lo spirito di Rataran: una comunità di professionisti che si impegnano e lavorano per migliorare i propri risultati, su un’unica piattaforma di trading. Un luogo di incontro digitale, moderno e sicuro, dove poter esprimere al meglio le proprie doti.

 

Lascia un commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.